Casa rotante a Rimini. Progetto sperimentale in Legno a bilancio energetico Zero

L’architetto Roberto Rossi realizza, nella provincia di Rimini, un’abitazione in legno a bilancio energetico zero che ruota su stessa di 360°permettendo ai pannelli solari di seguire lo spostamento del sole e agli abitanti una vista sempre nuova

Nella provincia di Rimini l’architetto Roberto Rossi, realizza, su richiesta del committente, un’abitazione in legno in grado di ruotare su stessa di 360°grazie ad un unico pilastro centrale sulla quale essa poggia, permettendo ai pannelli solari di seguire il naturale spostamento del sole e agli abitanti di cambiare panorama in qualunque momento. La sfida consiste nel mantenere l’edificio leggero e nel consentirgli di resistere ai traumi causati dalla sua rotazione

Per il riscldamento e raffrescamento, oltre che per la produzione di acqua calda sanitaria l’abitazione si avvale di un impianto geotermico integrato con pannelli solari termici, che, combinati con un impianto fotovoltaico la rendono energeticamente indipendente da forniture di gas combustibile ed elettricità. Un serbatoio di accumulo è adibito alla raccolta di acque meteoriche per usi non potabili

La scelta dei materiali è stata fortemente condizionata sia dalla relazione dualistica tecnica/natura, sia dalla necessità di adottare materiali dal peso contenuto e con caratteristiche di elasticità intrinseche e/o di metodo di montaggio in grado di adattarsi agli inevitabili microtraumi derivanti dalle dilatazioni termiche e dai movimenti della struttura

La struttura, che sostiene il pacchetto di chiusura perimetrale (inferiore, laterale, superiore) è interamente realizzata in profili d’acciaio prevalentemente imbullonati ed elementi lignei dotati di interposti materassini isolanti in canapa e fibra di legno accoppiati allo scopo di abbattere l’escursione termica e la propagazione acustica mediante la diversa densità specifica. E’ così possibile realizzare pareti con materiali naturali di ottime caratteristiche traspiranti a garanzia di un elevato grado di benessere all’interno dell’abitazione

Le superfici più esterne sono rivestite con doghe di legno termotrattato con finitura a “taglio sega”, mentre laddove la sottrazione di volume porta in vista lo strato interno si è optato per rivestimento in alluminio, con finitura satinata per attutirne l’eco cromatico. Per le falde di copertura ventilate si utilizza un manto in rame con giunzioni in aggraffatura doppia

Grazie alle tecniche costruttive adottate ed al largo impiego di materiali facilmente riciclabili, in futuro sarà possibile dismettere con semplicità il manufatto, i cui dati di performance raccolti sono a disposizione sia per studiare prototipi più evoluti che per valutarne l’efficacia ottimale in moduli abitativi più semplici ed economici, destinati all’ampia diffusione

Un progetto con il quale si è voluto riscoprire il fascino futuristico e all’avanguardia di Villa Girasole, un’altra casa italiana che può essere ruotata, costruita negli anni ’30 dagli architetti Angelo Invernizzi ed Ettore Fagiuoli

Photo credits: ProTek Case in legno

GALLERY

Italia
Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Emilia Romagna, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250