Centro Civico a Milano. Portali in legno lamellare per la Piazza Pensile

Il progetto dello studio DBA interpreta il concetto di Centro Civico integrando storia, scenografia e citazioni per garantire l’integrazione con il tessuto esistente e candidandosi a diventare "fuoco" del Parco pubblico “La Biblioteca degli Alberi”

Nel nuovo centro civico è rovesciato lo schema tipologico classico del Broletto: a piano terra non c’è più uno spazio aperto, ma una grande sala polifunzionale in comunicazione diretta con il parco; lo spazio aperto è portato in altezza e diventa una piazza pensile coperta da una grande struttura a portali in legno lamellare

La piazza offre punti di vista privilegiati sul parco e sui recenti sviluppi urbani della zona Garibaldi-Repubblica e si presta ad ospitare funzioni temporanee. Ai due piani si aggiunge un blocco di servizi a Nord

Il grande vuoto definito dalla struttura è un forte segno urbano e di riconoscibilità

I criteri di localizzazione del Centro Civico sull’area e i criteri distributivi interni sono stati valutati prestando particolare attenzione alla sostenibilità ambientale ed energetica mediante l’uso di materiali ecologici come il legno e il mattone, la bioclimatica e l’impiego di fonti energetiche rinnovabili

GALLERY

Italia
Cultura e Servizi
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Milano, Italia
Tipologia: Cultura e Servizi
Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250