Innovazione tra Legno e Vetro. La nuova Sede Ipes per l’Edilizia Sociale a Bolzano

La sede per l’IPES di Bolzano si propone di dotare questa Istituzione di un edificio che comunichi la trasparenza dell’Istituto, la capacità innovativa del suo operato, l’apertura verso la realtà locale con attenzione verso un futuro più sostenibile

L’edifico di nuova realizzazione, che si sviluppa perpendicolarmente a quello esistente prendendone le quote di gronda e di colmo, sviluppa un volume compatto ed in sé omogeneo che si stacca nettamente dall’edificazione circostante per l’uso dei materiali: il legno e il vetro

Il nuovo volume è infatti realizzato con pilastri e solai in legno e con una doppia facciata interamente vetrata presente su tutti i lati e anche in copertura. La totale trasparenza delle facciate in vetro permette di percepire chiaramente dall’esterno la presenza dei pilastri in legno a sezione circolare della struttura che richiamano la presenza degli alberi esistenti conservati sul lato posteriore e laterale dell’edificio creando una forma di analogia tra il volume edilizio e il contesto esistente caratterizzato dalla presenza degli alberi circostanti

La volontà d’integrarsi e di creare un richiamo diretto con il mondo naturale è anche teso a sviluppare il rapporto tra il quartiere con il parco del lungo fiume, tema fortemente presente nello storico piano urbanistico dell’area. Il nuovo edificio sede dell’Ipes vuole evidenziare e riaffermare l’importanza e la bellezza di questo schema di sviluppo urbano con la presenza degli alberi che, partendo dalla spina verde intorno all’Isarco, si inseriscono tra gli edifici seguendo l’impianto ‘a pettine’ dell’edificato; il progetto degli spazi esterni intende quindi riprendere ed implementare questo sistema di verde e contemporaneamente il nuovo edificio cerca d’integrarsi con la presenza degli alberi del sistema urbano per il piacere dei passanti e degli abitanti degli edifici adiacenti

La facciata in vetro prevede la realizzazione di una doppia pelle. L’intercapedine posta tra le due facciate costituisce sia parte funzionale dell’edificio, ospitandone i sistemi di circolazione e distributivi, che termoregolativa, determinando un incremento delle proprietà termiche dello stesso. Tutti i componenti e materiali sono progettati in modo da ottenere un coefficiente di scambio termico molto basso. Le ampie aree orizzontali di superficie del tetto si intendono coperte con pannelli fotovoltaici,e provvedono ai requisiti di energia elettrica dell’edificio

GALLERY

Italia
Azienda e Produzione
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Bolzano, Italia
Tipologia: Azienda e Produzione
Banner Talking about 2019_1 - 300x400

NEWS

Banner Talking about 2019_2 - 300x250