Le soluzioni e sistemi proposti dall'azienda Celenit per l'isolamento di Edifici con struttura in legno in X-lam. Sostenibilità, montaggio a secco, alte prestazioni termiche e acustiche sono sicuramente i punti di forza proposti dall'azienda friulana leader nella produzione di pannelli in lana di legno mineralizzata

Gli edifici con struttura in legno, sono realizzazione in cui la componente di sostenibilità é sempre stata molto elevata. Nel caso particolare delle strutture in X-lam, non solo la componente sostenibile ma anche di solidità e sopratutto di caratteristiche antisismiche delle strutture. Oggi i limiti poi si sono spinti nella realizzazione di edifici sempre più prestanti da un punto di vista energetico, per passare da edifici passivi fino ad edifici attivi in cui il bilancio energetico é addirittura positivo. In questo quadro diviene sicuramente importante la tipologia di isolanti che vengono utilizzati nell'involucro opaco, per il raggiungimento di alti standard.

Pannelli in lana di legno di abete mineralizzata
Un'accoppiata particolarmente riuscita risultano essere i pannelli in lagna di legno mineralizzati. Un isolante termo-acustico, per potersi definire naturale, eco biocompatibile e sostenibile, deve soddisfare condizioni
e certificazioni che riguardano:
• le materie prime e la distanza dalle loro fonti,
• il processo produttivo dal punto di vista energetico, delle emissioni e della salubrità,
• l’eventuale riciclo e smaltimento dei residui delle lavorazioni.
I pannelli in lana di legno mineralizzata sono costituiti da materiali considerati naturali: il legno, il cemento Portland, la polvere di marmo e l’acqua.

Produzione e Certificazioni
Per la loro produzione, si utilizza legno di abete rosso proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile (certificato PEFC); i materiali non sono nocivi per la salute umana, né pericolosi per l’ambiente; il processo produttivo dà luogo a ridotte emissioni in atmosfera e a minori consumi di energia (certificato ANAB-ICEA); sono utilizzati materiali di riciclo quali il carbonato di calcio, ossia la polvere residua della lavorazione del marmo (certificato TÜV); infine, si impiegano per lo più materie prime la cui fonte è prossima allo stabilimento di produzione (materiali regionali).

Caratteristiche dei pannelli in legno-cemento
All’aspetto dell’isolamento termico si collega direttamente quello dell’isolamento acustico. Grazie alla massa e al calore specifico del legno-cemento, la capacità di accumulo termico è 20 volte superiore rispetto a quella dei comuni isolanti, garantendo valori ottimali di sfasamento e attenuazione dell’onda termica soprattutto nelle strutture leggere.

Focus su strutture in Legno X-lam
La soluzione proposta dall'azienda Celenit per le strutture in legno in X-lam prevede un cappotto esterno realizzato con pannelli che accoppiano la lana di legno con fibra di legno o lana di roccia, e la successiva finitura a intonaco. I pannelli compositi utilizzati in questa soluzione accosta i vantaggi della lana di legno a quelli della fibra di legno che, per quanto derivanti dalla stessa materia prima (il legno, appunto), presentano in realtà comportamenti diversi a seconda delle condizioni al contorno.

Comportamento nel periodo estivo
L’efficacia dell’isolamento a cappotto si valuta, infatti, anche nel periodo estivo. Nel caso dei pannelli compositi (lana di legno mineralizzata+fibra di legno o lana di legno mineralizzata+lana di roccia), grazie all’elevata densità e calore specifico della lana di legno mineralizzata, l’onda di calore viene smorzata limitando il surriscaldamento degli ambienti interni. Per aumentare ulteriormente le prestazioni energetiche dell’edificio, si prevede spesso all’interno anche un controplaccaggio con pannelli in lana di legno mineralizzata che contribuiscono ulteriormente a incrementare l’inerzia termica dell’elemento. I pannelli permettono di realizzare le tracce impiantistiche e le scatole elettriche direttamente nello spessore dell’isolamento, offrendo una resistenza meccanica migliore rispetto ai classici placcaggi su struttura metallica.

Isolamento lato interno
Il pannello utilizzato per l’isolamento del lato interno della parete, nonché come isolante acustico per pareti interne, è in lana di legno di abete rosso mineralizzata (larghezza delle fibre 3 mm) e legata con cemento Portland grigio, conforme alla norma UNI EN 13168.

Un sistema a secco che permette la realizzazione di una stratigrafia assolutamente idonea e compatibile nelle sue parti, per quanto riguarda la compatibilità dei vari strati, ma anche e sopratutto nel suo comportamento globale in termini energetici, statici e acustici.

Articoli

Azienda

Celenit S.p.a.
Via Bellinghiera di Sopra, 17, 35019 Tombolo PD, Italia
+39 049 5993544

Richiedi Info