ARCHITETTURA | Il progetto, a firma dello studio Guerreschi&Associati, nasce dalla necessità di offrire alla clientela un soggiorno qualificato, elevando la qualità della proposta alberghiera, sia attraverso il comfort abitativo, sia per l'efficienza energetica

L'utilizzo del legno, con il sistema costruttivo in pannelli di XLAM, è stato scelto come struttura portante e l'utilizzo di una pompa di calore integrata con pannelli fotovoltaici per la parte impiantistica. Si è reso quindi necessario ripensare una struttura che disponga di spazi importanti destinati alla ricettività, ai servizi, alla ristorazione.

Una parte delle scelte architettoniche sono state condizionate dalla conformazione dell'edificio esistente. Si è inteso perciò aggregare quanto già costruito in una struttura dalle linee forti, in maniera che queste prevalessero sugli elementi formali mantenuti.
L'edificio si sviluppa principalmente lungo l'asse Est-Ovest in modo da ottimizzare il guadagno energetico invernale, sfruttando al massimo il soleggiamento, mentre i brise-soleil posizionati sulle grandi vetrate a sud permettono di modulare la radiazione luminosa nei mesi estivi.

Il fronte nord è contraddistinto dall'ampia vetrata che identifica i percorsi distributivi orizzontali della parte ricettiva. Gli altri prospetti sono invece caratterizzati dalla marcatura dei piani per le sporgenze dei balconi e coperture, che vengono ricollegati ed interrotti verticalmente dalle pannellature di verde. Ne deriva un volume dall’impatto solido con linee orizzontali marcate, contrastate dalle fasce verticali costituite dai pannelli di verde attrezzato.

STP ha accettato con entusiasmo la sfida proposta dalla committenza e dallo studio Guerreschi di realizzare, in brevissimo tempo, una struttura ricettiva di alto livello, con 40 stanze distribuite su 4 piani, ampi spazi comuni e prestazioni energetiche di eccezione.

I lavori di costruzione, iniziati dopo la demolizione del manufatto esistente ad esclusione del pianterreno, sono partiti il 27 dicembre 2016 e sono proseguiti per circa un mese vedendo STP impegnata nella posa della parte strutturale dell'edificio. Si è poi passati alla posa degli strati di impermeabilizzazione e protezione dal fuoco sulle pareti e sui solai, procedendo spediti con l'impiantistica e l'isolamento termico a cappotto. Ci si è poi concentrati sui serramenti in legno, i cartongessi interni ed i pacchetti sui solai.
Le finiture, tutte di alto pregio cosi come i rivestimenti interni ed esterni, hanno occupato per intero i mesi di marzo ed aprile, per permettere gli ultimi ritocchi nel mese di maggio ed arrivare pronti all'apertura, prevista per l’inizio della stagione estiva.

L'utilizzo di materiali naturali ed asciutti si è rivelato vincente, permettendo la costruzione di un hotel di lusso immerso nei colori del Garda in pochi mesi.

Articoli

Progettista

Guerreschi & Associati
Lo studio di architettura Guerreschi & Associati è costituito da un insieme di professionisti esperti nel campo tecnico edile

References

STP Srl

L’azienda nasce nel 2006 dalla volontà di un laureando in ingegneria di costruire la propria casa con il legno e dalla lungimiranza di un carpentiere deciso ad intraprendere e sviluppare un nuovo sistema costruttivo

Seminari on-line