ARCHITETTURA | L'architetto Paul Bernier realizza un abitazione in legno dalla forma sinuosa determinata dalle opportunità offerte dal paesaggio circostante, la cui struttura si piega, si apre e si restringe come un fiume che scolpisce il proprio percorso

In Canada l'architetto Paul Bernier realizza un'abitazione con una struttura in legno che si piega e si restringe, la cui forma sinuosa è determinata dalle opportunità concesse dal paesaggio.

Rivestimento in cedro
La forma dell'abitazione è rivestita con doghe verticali di cedro di larghezza e spessore variabili disposte a traforo. L'impermeabilità dell'edificio è garantita sotto le lamelle distanziate, che nascondono i bordi scoscesi, gocciolanti e le rifiniture solitamente visibili all'esterno delle tradizionali strutture in legno.

La facciata sud
Dal sentiero che conduce all'ingresso, l'edificio appare come un volume per lo più opaco che segue i contorni del sito. Il garage è nascosto alla vista. A destra, un'apertura nella palizzata invita i visitatori a entrare. Lungo la facciata sud, il volume della casa si piega e si apre per lasciar entrare la luce e sfruttare al massimo la vista sul bosco.

Stanza alberata
Più avanti, il volume si piega nuovamente, girando verso un'apertura nel bosco che offre una vista sul ruscello che scorre nel lago. Sul lato nord, aperture più piccole inquadrano le prospettive del paesaggio circostante. In cima al tetto, una piccola stanza alberata si affaccia sul verde circostante.

Tetto verde
Con il tempo, con il dissolversi delle doghe di cedro e la rinascita degli alberi e del manto vegetale intorno all'edificio, architettura e natura si mescoleranno. Anche la natura sarà invitata a coprire l'edificio stesso, grazie al suo tetto verde. Vista dallo studio sul tetto o dalla collina, la struttura si integrerà nel suo ambiente naturale.

Superficie vetrata
All'interno, i visitatori sono accolti da una grande pensilina sagomata per offrire posti a sedere e un posto per appendere cappotti. Un'ampia area generosamente illuminata culmina in una stanza a sbalzo con vista sulla foce del torrente e sul lago. Sul lato sud, la parete esterna lascia il posto a un'ampia superficie vetrata che si apre sul bosco.

Pavimenti in cemento
I materiali utilizzati per le superfici sono semplici e raffinati. Le pareti bianche e i pavimenti in cemento levigato contrastano con l'aspro ambiente naturale circostante, consentendo al paesaggio esterno di assumere un ruolo centrale.

Unità in Hickory
Il grande spazio aperto è occupato da tre masse lignee realizzate in hickory, queste unità da incasso includono l'unità di stoccaggio e panca nell'ingresso, l'isola cucina e un armadio per la televisione e l'impianto audio. Le loro funzioni sono difficilmente leggibili, permettendo loro di rimanere il più astratte possibile per enfatizzare solo la loro forma, materiale e relazione reciproca.

La casa si forma sulle linee e le concessioni del paesaggio e grazie anche al suo rivestimenti in cedro appare come incastonata nell'ambiente che la circonda.

Fotografie di Adrien Williams

Articoli

Progettista

Paul Bernier Architect
Paul Bernier è un architetto professionista dal 1991. Dopo aver lavorato con diverse aziende a Montreal e in altre città del Canada ha fondato il suo studio nel 1999 e si è rapidamente guadagnato un riconoscimento sia locale che internazionale.