ARCHITETTURA | Il Discovery and Visitor's Center, progetto pluripremiato e ideato da uno studio canadese, è il nuovo punto di accoglienza del Parco nazionale di Îles-de-Boucherville, un'architettura organica caratterizzato dalle forme ondulate e dal rivestimento in legno

Il Discovery and Visitor's Center, progetto pluripremiato e ideato da uno studio canadese, è il nuovo punto di accoglienza del Parco nazionale di Îles-de-Boucherville, che funge anche da forum per i numerosi parchi nazionali del Quebec. Le forme ondulate e dal rivestimento in legno conferiscono organicità a questa architettura.

L'edificio, per sottolineare il camminamento che porta al canale, viene suddiviso in due parti distinte. Lo spazio che viene a crearsi tra i due volumi è uno spazio aperto, pubblico, che funge sia da semplice luogo di passaggio sia da luogo di interazione e di incontro. L'incrocio diventa anche un punto di noleggio per attrezzature all'aperto.

Le forme ondulate dell'edificio inducono i visitatore a vagare attorno al costruito, alla scoperta progressiva dello spazio. Inoltre, le doghe in legno che rivestono la costruzione, accentua il movimento e fungono da filtro di luce, creando ombre danzanti.

All'interno continua il dialogo organico, un passaggio conduce al cuore della struttura dove un lucernario occupa una posizione centrale. Grazie alla sua inclinazione, è facilitata anche la ventilazione naturale.

Un edificio che, grazie alle forme e ai materiali, si inserisce in maniera armonica nella natura in cui sorge.

Articoli

Progettista

Smith Vigeant Architectes
Lo studio d'architettura Smith Vigeant Architectes è stato fondato nel 1992 dagli architetti Daniel Smith et Stéphan Vigeant, che oggi sono a capo di un'equipe dinamica, composta da architetti, tecnici, designer di interni e progettisti ambientali. Con alle spalle 25 anni di esperienza in tutti i settori, SVA vanta un'alta qualità dei propri lavori, grazie anche alla capacità di adattarsi ai bisogni del cliente.

Seminari on-line