La Casa in Legno sull’albero. Il Rifugio dei sogni per ascoltare la Natura

Aprite gli occhi, spalancate il cuore...e regalatevi un tempo solo per voi. Sospesa tra gli alberi, qui c'è tutto quello di cui avete bisogno per ritrovare la vostra essenza. Qui dentro c’è un tempo sospeso, disconnesso

Realizzare un sogno d’infanzia. Sospesi a 5 metri da terra, in mezzo alla natura, nella folta chioma di un’albero, c’è il rifugio dei nostri sogni. Isolata, lontana dai rumori cittadini, dalle scadenze della vita di tutti i giorni, è il luogo adatto per sognare, osservare, leggere, scrivere e ascoltare la natura, stare da soli, riposare e amarsi

Vi state domandando di cosa stiamo parlando immagino… Stiamo parlando della casa sull’albero, ultima frontiera nelle costruzioni eco-sostenibili in omaggio alla tendenza della vacanza nella natura, l’ultima frontiera chiamata “glamping” che rimanda ad esperienze a ridotto impatto ambientale ma con una connotazione glam, di design e ricercatezza

Moduli in legno, quasi impercettibili, che permettono di provare in “sicurezza” l’esperienza di addormentarsi sotto le stelle. Ma la casa sull’albero può essere anche uno spazio privato non ricettivo, un’estensione della vita domestica vissuta in un’altra chiave. Può essere solo una terrazza, un nido umano in cui rifugiarsi al bisogno, da cui contemplare il paesaggio, isolati ma connessi col mondo, volendo

Oppure uno spazio completamente attrezzato dove ritrovare per più giorni il contatto con la natura, dediti solo allo svago ed al relax. Spazi che danno la possibilità di assaporare la libertà, perché uniscono lo spirito avventuriero degli “esploratori” al comfort dei nostri tempi. E’ chiaro, stiamo parlando di piccoli spazi, 20-40 mq sospesi tra le fronde di un albero. Assolutamente spartani e minimali o, de gustibus, rifiniti nei dettagli esclusivi e lussuosi

In ogni caso, c’è un trucco: il nido a cui ci riferiamo si avvale di tecnologie, materiali ed ingegneria per poter stare su senza gravare sull’albero che lo ospita deturpandolo. Entrano dunque in gioco dinamiche molto specifiche e specialistiche per rendere questi nidi autosufficienti, robusti, stabili e sicuri, senza privarli della loro magica atmosfera primitiva

Oggi sono disponibili queste architetture innovative sia in Italia che all’estero, principalmente all’interno di attività ricettive ma potrebbe essere interessante progettareun rifugio sospeso sul proprio albero, per chi ha la fortuna di possederne uno…….Babbo Natale a volte esaudisce i desideri!

Per coloro che hanno un approccio più realistico al Natale, Energycare offre la propria consulenza nel concepire e progettare il proprio sogno d’infanzia tra le fronde, con un involucro ad alta efficienza energetica, confortevole ed ecologico, in perfetta simbiosi con la natura circostante!

 

GALLERY

PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250