Ampliamento in Francia. Un progetto di conversione verso l’efficienza energetica

Una casa degli anni’70, situata vicino al mare nel Morbihan, viene demolita e riedificata utilizzando i nuovi standard di 'efficienza energetica e usando materiali da costruzione ecologici, convertendosi in una casa bioclimatica

La struttura metallica esistente e la costruzione in pannelli di cemento non permettevano un efficienza energetica adeguata, inoltre, non era conforme e con le normative francesi antivento del 2005, per questo è stato deciso di costruire una nuova casa a basso consumo energetico con riscaldamento termodinamico

Al suo posto è sorta una casa bioclimatica, fatta di una struttura in legno e cemento. La casa si compone di un piano seminterrato costruito nel pendio, un piano rialzato con terrazze a ovest e sud e un terzo piano sopra. La facciata principale si affaccia a sud-ovest con un timpano con vista sul Golfo

Il telaio in legno 145/45 con rivestimento in legno verniciato grigio è isolato con ovatta di cellulosa su cui è fissato il cartongesso. Le pareti divisorie dei piani inferiori e superiori sono rivestite in piastrelle di gesso che garantiscono il controllo della temperatura e riducono il ricorso alla struttura metallica in modo da minimizzare il campo magnetico causato dagli apparecchi elettrici

I soffitti sono isolati con lana di roccia 300mm. Particolare attenzione è stata dedicata all’impermeabilità delle pareti e dei soffitti grazie all’applicazione di un film protettivo che impedisce la formazione di condensa

GALLERY

Francia
Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA
Patrice Bidau

DATI PROGETTO

Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250