Residenza in Legno in Veneto. Estetica e Design fra Tecnologia e sostenibilità

Un volume di matrice rurale reinterpretato in chiave moderna dall’Architetto Dora Giunco a Brugine, in provincia di Padova. Una realizzazione in legno e materiali ecologici, altamente tecnologica a minimo impatto energetico ed ambientale

Le geometrie pure degli spazi improntati sulle esigenze estetiche e di alto design, progettate dall’Architetto Dora Giunco a Brugine, in provincia di Padova, per la committenza si coniugano con la ricerca di comfort e massima sostenibilità dell’intervento

Una sagoma regolare di forma rettangolare (19,50 x 10.15 m), genera un volume principale di due piani all’interno del quale gli spazi abitativi trovano la loro conformazione, dando vita ad ambienti regolari, sia al piano terra, sia al piano primo. La zona pranzo e cucina, è al piano terreno, con il salotto a doppia altezza, un’area accoglienza/ingresso ed una zona di servizio che conduce al garage, mentre al piano primo le stanze da letto e gli ambienti di servizio quali guardaroba e bagno comunicano grazie al soppalco aperto sulla doppia altezza

La zona giorno si affaccia ad un portico, ricavato all’interno del volume principale ai fini di un alleggerimento compositivo, ma anche e soprattutto quale zona filtro e schermatura solare per gli affacci del fronte principale, posto a sud

Questo “invito all’ingresso”, generato per sottrazione di volumi, equilibra, creando una continuità visiva, le diverse altezze tra il corpo principale di due piani e quello ad un solo piano destinato alla zona di servizio e garage. La distinzione , non solo in pianta , ma anche in alzato del “volume di servizio” è una delle scelte che rendono questo edificio coerente con una logica progettuale volta a trasmettere la gerarchia degli spazi e le loro funzioni, sempre nel rispetto di un equilibrio formale e compositivo permettendo la coesistenza di due corpi ben distinti e premiando le caratteristiche predominanti del corpo principale

La proposta progettuale esalta le caratteristiche della struttura principale, ponendo la zona garage in secondaria posizione sia volumetrica, che dal punto di vista prospettico: cornici, davanzali e sporti sono limitati al minimo ingombro per dare spazio alle sole geometrie pure, generatrici del volume. Dando all’edificio nella sua globalità, un’aura di matrice rurale, in armonia con il contesto, la progettista pone un’attenzione ancor più profonda alle scelte di finitura e di dettaglio per mantenere l’equilibrio tra tradizione ed innovazione

La scelta dei materiali impiegati, frutto della ricerca dell’Architetto Dora Giunco su legno, pietra, tinte e dall’attenzione lato l’attenzione per le tematiche inerenti le costruzioni di tipo eco-sostenibile ha permesso di scegliere strutture portanti e pareti costituite da pannelli accoppiati a pacchetti termo e fono-isolanti di fibre naturali. Il progettista ottiene un involucro edilizio performante dal punto di vista del rendimento energetico e del comfort abitativo

GALLERY

Italia
Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Padova, Italia
Tipologia: Residenza
Banner Talking about 2019_1 - 300x400

NEWS

Banner Talking about 2019_2 - 300x250