Villa in provincia di Brescia. Contemporaneità dell’abitare in relazione col paesaggio

La casa si trova in prossimità del ”Passo del Cavallo”, su un terreno in forte pendenza. Leggerezza, integrazione al luogo, apertura e chiusura, sono gli elementi di progetto utilizzati dall’Architetto Camillo Botticini

L’Architetto Camillo Botticini ha realizzato una casa ecologica nei materiali da costruzione e di isolamento, dotata di rivestimenti con pareti ventilate ma soprattutto una casa sostenibile nell’equilibrio insediativo con il paesaggio. La parete ventilata di rame si modula con una leggera plissettatura a far vibrare la luce sulla superficie non riflettente. Il legno della grande strombatura riflette la luce che da sud si rifrange

La relazione con il suolo e con il paesaggio è realizzata con i materiali che costruiscono il progetto. Con il suolo il progetto opera un principio definibile di radicamento verso la pendenza a nord, dove la casa sembra mordere la montagna e di “emancipazione“ a sud, con uno sbalzo che la proietta verso la valle. A nord, una corte aperta verso il monte consente di guardare il profilo delle guglie di dolomia che a 1200 m di quota proseguono il piano verde inclinato, chiudendo virtualmente il quarto lato della casa. A sud una grande finestra strombata media tra interno del soggiorno e paesaggio

La casa presenta un impianto irregolare a “C” con un patio dove il quarto lato è costituito da un piano verde che inquadra la struttura planimetrica che determina gli spazi della casa, generando tre corpi con un’altezza variabile crescente a partire da nord-ovest dove il volume scompare integrandosi nel suolo

Il primo corpo presenta tre camere di cui due (ed un bagno) con vetrate rivolte verso il patio, mentre la terza presenta uno scavo che apre la camera principale ed il relativo bagno ad ovest verso la radura

A sud il secondo corpo con un altezza tra i 3,50 e 4,50 metri presenta il soggiorno, uno spazio sospeso e aperto tra il patio ed il paesaggio. Il lato chiuso si caratterizza per la presenza di un camino che chiude con la stessa misura la finestra a sud. Il soggiorno continua con la zona pranzo e con il corpo ad est a doppia altezza. Al soggiorno è connessa la zona pranzo in uno spazio continuo e caratterizzato da una copertura dall’andamento articolato in piani triangolari all’interno del quale si incassa il sistema di illuminazione continuo

La parte più alta nel corpo est è caratterizzata da un soppalco sotto il quale si dispone la cucina che si apre verso il patio mentre sopra si trova uno spazio per lo studio. Si genera uno spazio integrato e fluido aperto verso l’esterno e simultaneamente protetto, quasi chiuso sui lati est e ovest

Importanti i livelli di accesso. Il principale, coperto dallo sbalzo di tre metri del soggiorno è posto nell’angolo a sud-est. Entrando ha inizio una rampa parallela ad una grande sala. Qui una scala connette al livello della sala pranzo e poi al soppalco, dove lucernario apre verso il cielo a nord

Impianto geotermico, sistemi con pompa di calore, murature che si aprono a generare una ventilazione naturale, e si chiudono con murature profonde (65 cm) a proteggere dal freddo e dal caldo (oltre la classe A cened) a costruire una casa dai costi di riscaldamento ridottissimi quasi a consumo ed inquinamento zero

Il patio con il pavimento in legno di iroko, le grandi vetrate apribili integrate al rame di rivestimento definiscono uno spazio che è arricchito da un acero verde che riporta all’interno un frammento della natura circostante, vero materiale centrale su cui si orienta la casa. All’interno i pavimenti sono in resina color sabbia, le pareti sono in cartongesso tinteggiato di bianco con i soffitti tagliati dalle luci ad incasso nell’innesto parete solaio, i parapetti di vetro, i serramenti di ferro verniciato hanno come unico obiettivo di esaltare lo spazio e la sua continuità, favorendone l’integrazione al sito

L’Architetto Camillo Botticini compone gli elementi di un insieme, con una volontà di armonia e di tensione, alla ricerca di una forte intensità espressiva della forma architettonica, ma allo stesso tempo di equilibrio e radicamento nell’uso di materiali naturali come il rame ossidato e il legno

 

GALLERY

Italia
Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Brescia, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250