Abitazione anni ’80 ristrutturata. Guscio in legno per il primo piano

Una casa degli anni Ottanta situata a San Paolo viene completamente ripensata dallo studio di architettura Arthur Casas e acquista un nuovo volto grazie all'uso del legno e alle numerose nuove aperture di cui il robusto manufatto viene dotato

Il progetto, ristrutturazione di una casa progettata negli anni Ottanta, prevede un volume stretto e profondo, dalla struttura robusta e dalle poche aperture. Piccoli gesti riescono a rendere l’abitazione più fluida. Numerose aperture vengono ingrandite per far entrare la luce del sole e creare viste verso il giardino. Le aree comuni vengono riprogettate sotto richiesta del cliente. L’abitazione ospita una cucina, un soggiorno, camere, aree di servizio e un garage

L’ingresso principale è realizzato attraverso un corridoio che corre lungo i lati. La piscina è stata aumentata ed è stato creato un lucernario circolare davanti la porta d’ingresso. Un piscina e una pergola caratterizzano gli spazi esterni. La facciata è divisa in due parti orizzontalmente, una al piano terra e l’altra dalle forme organiche in legno. La forma organica della parte in legno ammorbidisce le forme esistenti. Queste forme creano un’atmosfera più fresca per la casa

Foto: Ricardo Labougle

 

GALLERY

Residenza
Riqualificazione
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: San Paolo, Brasile
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250