Residenza sul Lago Maggiore in Piemonte. La tecnologia strutturale del Legno

L’edificio residenziale è stato realizzato in Piemonte, a Belgirate, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Lo studio Ergodomus ha lavorato al progetto partendo da un architettonico dello studio di architettura Mancuso e Turba Associati

Lo studio Mancuso e Turba Associati, in qualità di progettisti architettonici e lo studio Ergodomus, in qualità di progettisti strutturali, collaborano nella realizzazione di una residenza sulla sponda del lago maggiore. Lo studio Ergodomus si è occupato anche del disegno costruttivo in 3d, della programmazione delle macchine CNC, dei piani di pre-assemblaggio in stabilimento ed infine dei piani di montaggio in opera

Una società, in qualità di general contractor, si è occupata della gestione di tutte le fasi di cantiere offrendo al cliente un servizio completo. Un unico soggetto coordinatore ha così permesso di ridurre i tempi delle lavorazioni e di garantire allo stesso tempo un livello qualitativo molto alto

La struttura in legno è realizzata usando pannelli composti da strati incrociati di tavole in legno unite mediante perni in faggio senza l’utilizzo di colle. Il manufatto può essere inscritto in un rettangolo di lati 19x13m e si sviluppa su due piani per un’altezza massima di circa 7 metri. La pareti sono realizzate con pannelli dello spessore di 155mm, le travature del solaio e della copertura sono realizzate in legno di abete rosso di classe Gl24 e Gl28h, i fissaggi al piede delle pareti sono stati realizzati mediante staffe in acciaio bloccate con apposite viti al calcestruzzo di fondazione. La struttura di copertura è a due falde con manto in coppi

I collegamenti della costruzione in legno realizzati con connettori cilindrici non possono, infatti, essere considerati come infinitamente rigidi, ma devono essere considerati come elementi elastici e deformabili a tutti gli effetti. I vincoli fra i diversi elementi sono modellati con una molla che rappresenta l’effettivo comportamento meccanico delle connessioni poste in opera

Il processo di ingegnerizzazione, svolto internamente da Ergodomus, ed ha permesso di ridurre il quantitativo di legno, i tempi di posa in opera e di conseguenza i costi pur mantenendo inalterata l’estetica e la funzionalità dell’opera garantendo allo stesso tempo la sicurezza statica

L’edificio è il risultato di una forte interazione tra gli studi per giungere ad una soluzione in grado di soddisfare le specifiche esigenze di tutti gli attori coinvolti: architetti, ingegneri, impiantisti e non da ultimo naturalmente del cliente finale

GALLERY

Italia
Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Belgirate, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250