Villa contemporanea in Costa Rica. Interni in Legno per valorizzare il mondo naturale

Lo studio di architettura Benjamin Garcia Saxe progetta una villa in Costa Rica con vista panoramica sull’oceano e sulla giungla. Un edificio contemporaneo realizzato con struttura portante in acciaio e rivestimenti interni in legno

La committenza acquistando una bella proprietà a Playa Santa Teresa, Puntarenas, Costa Rica con due viste mozzafiato: verso l’oceano e nella giungla, da l’incarico all’Architetto Benjamin Garcia Saxe per realizzare una residenza contemporanea

Il progettista decide così di posare la casa sulla parte posteriore della collina, dove il sito è caratterizzato da una sezione ripida, in modo da stabilizzare il terreno e proteggere la casa dai detriti. La casa è stata realizzata con una solida struttura ed intima nella parte posteriore che ospita le camere ed i bagni, mentre una struttura effimera compone il fronte principale che orienta il proprio punto di vista verso il mare e la giungla

Il risultato è una serie di terrazze intrecciate che si relazionano tra loro in tutte le dimensioni creando non solo un’interazione dinamica interna tra i diversi livelli, ma anche rapporti vari e talvolta inaspettati tra gli abitanti e il paesaggio naturale. In questi spazi interstiziali a terrazza, che non sono mai veramente ne dentro ne fuori, l’architettura favorisce la relazione, il godimento, e l’apprezzamento del mondo naturale da parte degli abitanti della casa

I progettisti hanno previsto strutture di design che consumano la minor quantità di risorse, quindi la tecnologia del computer è stata utilizzata per confermare e talvolta esplorare i principi di buon senso di comfort umano che sono state attuate nel corso dei secoli. In questo progetto sono stati studiati i venti locali per creare un ambiente dotato di ventilazione confortevole che raffredda gli spazi senza l’utilizzo di aria condizionata. Grandi sporgenze sono state posizionate in base alla traiettoria solare

Il progetto utilizza in gran parte risorse rimboschite e legno certificato Melina prodotto localmente. La maggior parte dei lavandini sono stati fatti a mano e creati in loco, così come le porte, mobili da cucina e da bagno. L’edificio, anche se moderno, è in realtà un’architettura realizzata con cura artigianale, costruita da maestranze locali in condizioni estreme, tropicali e remote, con risorse limitate e con strumenti e materiali locali

A causa della posizione isolata, la struttura principale della casa è stata progettata in elementi di acciaio semi-prefabbricati. Questo ha ridotto il tempo di realizzazione aiutando a contenere i costi. Il risultato è una villa che combina materiali e tecniche con la costruzione artigianale locale con estetica contemporanea

L’Architetto Benjamin Garcia Saxe crede nella sostenibilità come un valore intrinseco che riguarda la bellezza intrinseca di oggetti costruiti

GALLERY

Residenza
Nuovo Edificio
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Puntarenas, Costa Rica
Tipologia: Residenza

NEWS